Antiaging

In una società in cui la lunghezza della vita e gli impegni correlati tendono ad aumentare sempre più è importante investire sin da giovani sul proprio healthy aging. I nostri piatti sono ricchi di sostanze antiossidanti e di vitamine, sono a basso indice glicemico, cucinati con i migliori metodi di cottura: tutto ciò aiuta il benessere generale del nostro organismo, prevenendo lo stress ossidativo e rallentando i processi dell’invecchiamento cellulare.

A causa di diversi fattori, sia esterni (ambientali, come l’inquinamento) sia fisiologici (come l’avanzare dell’età), oltre che per alcune scelte di vita (l’assunzione eccessiva di alcolici, l’abitudine al fumo, un’alimentazione scorretta, l’attività lavorativa intensa, lo stress psico emotivo), si può rompere un delicatissimo equilibrio nel nostro organismo: quello tra la produzione e l’eliminazione dei famosi radicali liberi (R. L.). Questi sono molecole che hanno perso un elettrone, configurazione che li porta ad essere potenzialmente dannosi per le nostre cellule. Grazie agli antiossidanti, che cedono al R. L. l’elettrone perso, questo meccanismo viene contrastato.

Un'altra causa di aumentato stress ossidativo può essere una carenza di antiossidanti, dovuta sia ad una dieta povera di queste sostanze, sia ad un loro mal assorbimento. Si è dimostrato che lo stress ossidativo è uno dei fattori più importanti durante il processo di invecchiamento, portando l’organismo ad uno stato infiammatorio costante con danneggiamento delle cellule sane. L’infiammazione è la risposta naturale del nostro sistema immunitario ad ogni cosa che venga percepita dal corpo come una minaccia, è un sistema di autoprotezione. Alcuni alimenti, ad esempio i carboidrati raffinati, possono favorire l’insorgenza di uno stato infiammatorio: una loro riduzione o l’eliminazione dalla dieta può portare un giovamento generale sulla salute, riducendo i segni dell’invecchiamento.

Un altro meccanismo implicato nell’invecchiamento cellulare è l’accorciamento dei telomeri, le estremità finali dei nostri cromosomi che proteggono il DNA. Questa scoperta è da attribuire ad Elizabeth Blackburn, vincitrice del Nobel per la medicina nel 2009. Gli studi hanno dimostrato che questo processo, di per sè inevitabile, può essere rallentato seguendo un’alimentazione corretta, facendo attività fisica moderata e dormendo un numero sufficiente di ore per notte.

La migliore difesa contro l’invecchiamento è quindi una modifica del proprio stile di vita, con un ruolo fondamentale per l’alimentazione: scegliere i cibi giusti aiuta a mantenere il benessere del nostro corpo più a lungo.

Nei nostri piatti dedicati troverai materie prime ricche di antiossidanti, come le antocianine dei frutti rossi o la curcumina, di vitamine così come di acidi grassi omega – 3: esercitano la loro azione a diversi livelli, aiutando a prevenire l’invecchiamento cutaneo, il decadimento cognitivo, le patologie cardiovascolari.

Accanto ad ogni ingrediente, scelto dai nostri specialisti, ci sarà una breve spiegazione, utile per capire come questi alimenti apportano benefici al nostro corpo.

Merluzzo con Patate Dolci, Fagiolini e Carote

Prezzo 7,70 €

Piatto unico adatto a chi vuole perdere peso e tenersi in forma, senza rinunciare al gusto ed al sapore! 

Il merluzzo ha un elevato contenuto proteico, è un alimento magro ma estremamente nutriente; possiede notevoli dosi di Vitamine del gruppo B come la preziosa B12 ed è inoltre ricco di fosforo e potassio

keyboard_arrow_up